Bambini con colesterolo alto: l’importanza di una dieta alimentare corretta

0
653
Bambini con colesterolo alto: l’importanza di una dieta alimentare corretta

Recenti studi hanno rilevato che la formazione del colesterolo può iniziare già nell’infanzia.

Qualora insorgesse nel bambino e permanesse negli anni, molto probabilmente darebbe luogo alla formazione di placche aterosclerotiche già nella prima età adulta.

Quali sono le principali cause?

Il livello di colesterolo nel sangue di un bambino può essere associato a tre principali fattori di rischio quali:

– la genetica, quindi si parla di ipercolesterolemia familiare (per approfondire tale patologia leggi qui)

– la dieta ricca di grassi saturi o idrogenati

– l’obesità.

Nel caso il proprio bambino abbia livelli alti di colesterolo è necessario tenere d’occhio la sua dieta. Ecco alcuni semplici ma validi consigli.

Leggere attentamente le etichette alimentari

Le etichette offrono una rapida comprensione del contenuto degli alimenti, cioè le calorie, la porzione, la quantità e la fonte di grassi. Si consiglia quindi di evitare cibi ad alto contenuto di calorie, colesterolo, grassi saturi e altri additivi.

Ridurre i cibi ricchi di grasso

Aggiungere questi 5 gruppi di alimenti nella dieta: frutta, verdura, cereali integrali, fagioli e pesce, in quanto ritenuti efficaci nell’abbassamento del colesterolo nel sangue. Per quanto riguarda la carne, è preferibile quella magra. Sì anche ai prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi e alla margarina in sostituzione del burro.

Attenzione agli snack

I biscotti e cracker non sono snack sani, sarebbe meglio infatti sostituirli con frutta e verdura. È possibile infatti fare degli spuntini gustosi ma allo stesso tempo sani, ad esempio con mele tagliate a pezzi, yogurt magro con frutta, spremute d’arancia e così via.

Dieta equilibrata sì, ma qualche sgarro è concesso!

I bambini non devono sentirsi a disagio per avere il colesterolo alto, è quindi consigliabile lasciare loro delle piccole libertà alimentari, come ad esempio mangiare hot dog, patatine fritte, gelato, dolci, durante le feste di compleanno degli amici o durante le festività. Giornate di questo tipo non saranno infatti un problema se il bambino ha una dieta equilibrata durante il resto della settimana.

Anche fare attività fisica è importante

Oltre ad avere un’alimentazione sana ed equilibrata, anche l’attività fisica in generale rappresenta un fattore essenziale al miglioramento del colesterolo alto nei bambini.