Donne in menopausa: gli alimenti ricchi di potassio riducono il rischio di ictus

Donne in menopausa: gli alimenti ricchi di potassio riducono il rischio di ictus
Tempo di lettura: 2 minuti

Le donne in menopausa che mangiano alimenti ricchi potassio hanno meno probabilità di avere ictus e di morire rispetto alle donne che ne consumano meno.

Questo è ciò che è emerso da una recente ricerca della Stroke di American Heart Association.

Studi precedenti hanno dimostrato che il consumo di potassio può abbassare la pressione sanguigna, ma non era chiaro se la sua assunzione fosse in grado di prevenire l’ictus o la morte“, ha affermato Sylvia Wassertheil-Smoller, autore dello studio e  professore del Dipartimento di epidemiologia e salute della popolazione presso l’Albert Einstein College of Medicine, Bronx, NY.

La ricerca

I ricercatori hanno studiato un campione di 90.137 donne in postmenopausa, di età compresa tra 50 e 79 anni, per un periodo medio di 11 anni. Hanno esaminato quanto potassio consumassero, se avessero avuto ictus o se fossero  morte durante il periodo di studio.

Cosa hanno trovato i ricercatori?

  • Le donne che mangiavano alimenti più ricchi di potassio hanno avuto il 12%  di probabilità in meno di avere ictus in generale, il 16% di probabilità  in meno di avere un ictus ischemico e il 10%  di probabilità in meno di morire rispetto a coloro che mangiavano meno potassio nelle loro diete giornaliere.
  • Tra le donne che non avevano l’ipertensione (la cui pressione arteriosa era normale e non erano in alcun farmaco per la pressione alta), coloro che assumevano più potassio avevano un rischio di ictus ischemico inferiore del 27% e  inferiore del 21% per tutti gli altri tipi di rischio.
  • Tra le donne con ipertensione (la cui pressione arteriosa era alta o stavano prendendo farmaci per l’alta pressione sanguigna), coloro che assumevano più potassio hanno visto ridursi il rischio di morte, ma non quello di avere un ictus.

I risultati della ricerca danno alle donne un’ulteriore ragione per mangiare frutta e verdura, buone fonti di potassio. Inoltre, dai risultati emersi relativi alla pressione, i ricercatori hanno suggerito che una maggiore assunzione di potassio alimentare potrebbe essere più vantaggiosa prima di sviluppare una pressione alta.

La raccomandazione quotidiana di potassio per le donne in menopausa secondo ill World Health Organization è oltre i 3.510 mg.

Le considerazioni

“I nostri risultati suggeriscono che le donne in menopausa devono seguire una dieta alimentare a base di cibi ricchi di potassio. Alcuni alimenti sono le  patate bianche e dolci, le banane e i  fagioli bianchi.

Bisogna però ricordare che ci sono alcune persone che hanno troppo potassio nel sangue e può essere pericoloso per il cuore: “La gente dovrebbe verificare con il proprio medico quanto potassio dovrebbero consumare”, ha detto  Wassertheil-Smoller.

Nel futuro

Lo studio ha compreso solo donne in menopausa. Sono dunque necessari ulteriori studi per determinare se il potassio abbia gli stessi effetti sugli uomini e sulle donne più giovani.

 

Fonti:

http://newsroom.heart.org/news/potassium-rich-foods-cut-stroke-death-risks-among-older-women?preview=8145

http://stroke.ahajournals.org/content/45/10/2874