Ecco perché dovremmo bere il succo di carota tutti i giorni

0
2123
Photo by Rachel Claire from Pexels

Quando pensi a un succo quasi sicuramente, ti verranno in mente quelli a base di arancia, mela, albicocca e ananas ma ti consigliamo di essere di più “ampie vedute” inserendo regolarmente la carota nelle tue spremute, frullati o centrifugati. 

Questo ortaggio infatti ha molteplici  benefici: ecco perchè dovresti  iniziare a berlo regolarmente! 

Protegge il tuo cuore

Bere succo di carota promuove la salute cardiovascolare grazie al suo effetto antiossidante

I polifenoli, le vitamine e i minerali contenuti nei succhi di frutta e verdura aiutano anche a regolare la pressione sanguigna e il succo di carota può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo.

Aumenta il metabolismo

Le vitamine del gruppo B presenti nel succo di carota aiutano il corpo a scomporre i grassi, le proteine ​​e i carboidrati e a convertirli in energia. Contiene anche fibre alimentari, che possono aiutarti a gestire il tuo peso e prevenire l’obesità. 

Fa bene agli occhi 

La vitamina A nel succo di carota è essenziale per la salute degli occhi. Riduce anche il rischio di contrarre alcune malattie come la degenerazione maculare legata all’età. 

Una carenza di vitamina A può dare luogo invece a disturbi della vista, in particolare a cecità notturna e comportare una maggiore predisposizione dei tessuti alle infezioni.

Rafforza il  sistema immunitario 

Le carote contengono carotenoidi che sono precursori della vitamina A, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Supporta la moltiplicazione dei linfociti T, che sono globuli bianchi che proteggono il nostro corpo dalle infezioni. 

La vitamina C può anche supportare il sistema immunitario. E anche se non ci impedirà di prendere un raffreddore, potrebbe farlo passare più velocemente. 

Può ridurre il rischio di cancro

Le carote contengono sostanze nutritive che hanno un effetto antiossidante che neutralizza i radicali liberi, che possono alterare le cellule e persino danneggiare il DNA. La fibra alimentare nelle carote può anche aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro. 

Fa bene alla pelle

Le vitamine C, E e K, presenti nel succo di carota, possono favorire la salute della pelle. La vitamina C, oltre ad essere un antiossidante, attiva la protezione solare in modo efficace. Inoltre, ha un effetto antietà, perché aiuta a produrre collagene, guarire la pelle danneggiata e prevenire le rughe. 

La vitamina E aiuta a proteggere la pelle dal sole e tratta le infiammazioni. 

La vitamina K svolge un ruolo importante nella guarigione delle ferite. 

Può migliorare la salute del tuo cervello

Il beta carotene può avere un effetto positivo sulle capacità cognitive perché ha proprietà antiossidanti. Può ridurre lo stress ossidativo nel corpo, che potrebbe danneggiare il cervello. Ciò significa che può ridurre il rischio di alcuni disturbi cognitivi, come il morbo di Alzheimer e la demenza. 

Come preparare un succo di carote

L’ideale sarebbe avere un estrattore ma non preoccupatevi anche con un semplice frullatore potrete preparare un delizioso succo di carote. Vediamo come:

  • Tagliare le carote a rondelle oppure in piccoli dadini da 1-2 centimetri e, una volta avviato il frullatore, aggiungere a necessità qualche cucchiaio di acqua per far lavorare le lame più facilmente.
  • La polpa che ne risulterà andrà poi diluita con circa mezzo litro di acqua bollente per ogni chilo di carote utilizzate (scegliendo proporzioni diverse a seconda dell’intensità di sapore che si vuole ottenere), lasciata in infusione per circa mezz’ora e poi passata con un colino per eliminare la polpa residua.

Il succo di carota è pronto: può essere consumato al naturale, aggiungendo del ghiaccio per renderlo freschissimo o aggiungendo del succo di arancia, per moltiplicare i benefici effetti della carota sull’organismo.

Fonti

https://pubag.nal.usda.gov/catalog/5695219

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3550877/

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0899900704003041