La dieta yo-yo influisce sulla salute del nostro cuore?

La dieta yo-yo influisce sulla salute del nostro cuore?
Tempo di lettura: 2 minuti

Attenersi a una dieta rigorosa può essere difficile, quindi i nostri schemi alimentari possono variare drasticamente. Un nuovo studio esamina come questi cambiamenti possono influire sulla salute cardiovascolare.

Sappiamo molto poco su come un regime alimentare altalenante influisca sulla salute del nostro cuore, i ricercatori sono interessati a come la dieta yo-yo potrebbe influenzare i marcatori delle malattie cardiovascolari.

Una squadra guidata dal prof. Wayne Campbell, della Purdue University di West Lafayette, IN, ha deciso di indagare. Gli scienziati hanno recentemente pubblicato le loro scoperte sulla rivista Nutrients.

Modificare periodicamente i modelli alimentari

I partecipanti a questi studi hanno seguito uno dei due modelli alimentari: una dieta mediterranea o una dieta per l’ ipertensione (DASH).

L’autrice principale dello studio, Lauren O’Connor, spiega questi due modelli alimentari, dicendo: “Il nostro modello alimentare DASH si concentrava sul controllo dell’apporto di sodio, mentre il nostro stile mediterraneo si concentrava sull’aumento di grassi sani come i cereali integrali.

I partecipanti hanno seguito il loro schema alimentare per 5 o 6 settimane. Dopo questo periodo, gli scienziati hanno valutato il loro rischio cardiovascolare misurando una serie di parametri come:

  • pressione sanguigna
  • livelli di grassi
  • glucosio
  • insulina.

Dopo le 5-6 settimane di dieta, i partecipanti sono tornati ai loro schemi alimentari standard per altre 4 settimane. Quindi, dopo un’altra valutazione cardiovascolare, sono stati riavviati su DASH o programmi di dieta mediterranea per altre 5-6 settimane. Alla fine, hanno avuto un altro controllo.

Montagne russe cardiometaboliche

L’analisi ha mostrato che, come previsto, i marcatori cardiovascolari sono migliorati quando l’individuo è stato attenuto alla dieta. Poi, una volta tornati ad un regime alimentare meno salutare, i biomarker sono tornati meno favorevoli. Quindi, una volta ricominciate le diete salutari, i marcatori metabolici ancora una volta sono migliorati.

Il messaggio chiave è che solo poche settimane di alimentazione sana possono apportare miglioramenti misurabili ai marker di salute cardiovascolare, ma allo stesso tempo, non ci vuole molto prima che ritornino al loro stato “malsano” una volta che una persona termina la dieta salutare.

Questi risultati dovrebbero incoraggiare le persone a provare di nuovo, se falliscono al loro primo tentativo, ad adottare un modello alimentare sano“, dice il prof. Campbell.

La dieta yo-yo può avere un impatto sulla salute a lungo termine?

Alcuni studi hanno dimostrato che la perdita e l’aumento di peso possono causare stress al sistema cardiovascolare. Tuttavia, le prove non sono certamente schiaccianti e alcuni scienziati si chiedono se il “ciclo del peso” abbia effetti negativi.

Nel complesso, i risultati sono agrodolci: mostrano che solo poche settimane di cambiamenti nella dieta possono produrre miglioramenti misurabili nei marcatori di salute. Il rovescio della medaglia, solo poche settimane dopo l’abbandono di una nuova dieta, quei benefici sono persi.

Fonti:
https://www.mdpi.com/2072-6643/10/11/1725