Le cene a tarda sera non fanno bene al cuore

0
41
Le cene a tarda sera non fanno bene al cuore

Non è un caso se il premio Nobel per la medicina del 2017 sia stato assegnato ai ricercatori che hanno studiato i ritmi circadiani. Il ritmo sonno-veglia, naturalmente regolato dai cicli giorno-notte del sole, gioca un ruolo fondamentale per la nostra salute e nella società moderna dove grazie alla tecnologia si riesce a “liberarsi” da questi ritmi possono emergere disturbi che prima non si sospettava.

Un recente studio realizzato presso la Columbia University di New York ha dimostrato che mangiare in tarda serata può aumentare il rischio di malattie cardiache, soprattutto nelle donne. 

L’orario soglia è quello delle 18:00. Dopo le 6 di sera il rischio inizia ad aumentare lentamente con l’aumentare dell’orario in cui si mangia. 

“Si è sempre posta l’attenzione sulla qualità dei cibi, sul cosa mangiamo, ora invece è tempo di pensare anche a quando mangiamo” spiegano i ricercatori della Columbia University.  

Mangiare dopo le 18 può disturbare il cuore delle donne

Lo studio ha monitorato le abitudini alimentari di 112 donne con un’età media di 33 anni. Quello che è emerso è che un apporto calorico dopo le 18:00 può incidere negativamente sulla salute del cuore. 

Il punto chiave sta nell’apporto calorico, ogni caloria assunta tardi la sera può, alla lunga, aumentare il rischio di danni cardio-vascolari. I ricercatori infatti hanno scoperto che l’assunzione di cibo a tarda sera aumentava la pressione sanguigna, l’indice di massa corporea e riduceva la capacità dell’organismo di regolare il livelli di zucchero nel sangue.  Tutte condizioni che se protratte nel tempo possono anche portare al diabete. 

Lo studio per ora è stato condotto solo sulle donne ma è possibile che anche negli uomini si possano trovare dati analoghi.

Il consiglio pertanto è quello di mangiare meno la sera e possibilmente mangiare presto.

Fonti:

American Heart Association Scientific Sessions, November 16-18, 2019