Noci, nocciole e mandorle contro l’alterazione del ritmo del cuore

Noci, nocciole e mandorle contro l’alterazione del ritmo del cuore
Tempo di lettura: 1 minuto

La frutta secca si dimostra un’ottima alleata contro il ritmo irregolare cardiaco, chiamato fibrillazione atriale.

Frutta secca contro l’alterazione del ritmo del cuore 

Ecco quindi come noci, nocciole e mandorle si riconfermano essere amiche del nostro cuore. Questo è ciò che è emerso dallo studio pubblicato sulla rivista Heart ed effettuato dalla Karolinska Institutet e dall’Università di Uppsala, in Svezia.

Lo studio 

per effettuare lo studio, sono state esaminate le risposte di un questionario relativo alla frequenza alimentare e allo stile di vita di un campione di oltre 61.000 svedesi tra i 45 e gli 83 anni di vita.

I risultati 

La salute del cuore è stata monitorata per 17 anni (o fino al loro decesso). Dai dati è emerso che quasi 5000 persone ha avuto un infarto, 3160 sono stati i casi di insufficienza cardiaca e poco più di 7500 hanno avuto la fibrillazione atriale.

Noci, mandorle e nocciole contro la fibrillazione atriale 

Il consumo di frutta secca è stato associato ad un minor rischio di fibrillazione atriale. Nello dettaglio:

  • 1-3 porzioni al mese è associato a un rischio minore del 3%
  • 1 o 2 porzioni a settimana: rischio minore del 12%
  • oltre 3 porzioni a settimana: rischio ridotto del 18%.

Inoltre ogni porzione in più a settimana è stata associata ad un abbassamento del 4% nel rischio.

I benefici di noci e mandorle 

Per approfondire i benefici delle mandorle e delle noci leggi i nostri articoli.

» Le mandorle: migliorano la funzione del colesterolo buono

» Le noci: importanti alleate per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari