Peperoni: toccasana per la salute del nostro cuore

Peperoni: toccasana per la salute del nostro cuore
Tempo di lettura: 2 minuti

I peperoni sono un ortaggio dal gusto particolare che, tra i principali benefici, aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e ad alleviare i dolori allo stomaco. Vediamo i principali benefici per il cuore e non solo.

I peperoni e le sue proprietà nutritive 

Contengono principalmente  acqua (circa il 90%), e sono ricchi di vitamina C e di vitamina A.

Altre nutrienti contenuti in tale ortaggio sono il betacarotene ed i flavonoidi, che rallentano l’invecchiamento proteggendo le cellule della pelle dai radicali liberi.

L’ortaggio che aiuta contro il colesterolo e per un cuore più sano

I peperoni contengono la capsaicina, composto organico presente anche nei peperoncini, che aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e sembrerebbe avere anche proprietà antidolorifiche. Inoltre, grazie al suo contenuto delle vitamine A e C aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e rinforzare i vasi sanguigni. Tale ortaggio ha inoltre un effetto vasodilatatore sul corpo quando viene consumato, il che aiuta a migliorare l’ossigenazione dei tessuti degli organi e migliora il flusso sanguigno.

Altri benefici del peperone per la salute 

Previene il cancro 

A causa della presenza del tannino, tale ortaggio è anche noto per aiutare contro la formazione del cancro, in particolare per prevenire i tumori gastrici. La ricerca continua a dimostrare che il peperone è utile nel trattamento e nella prevenzione del cancro alla prostata e di altri tumori correlati agli ormoni.

Aiuta ad alleviare il morbo di Crohn

Con le sue proprietà antinfiammatorie dovute alla presenza di potenziali costituenti fitochimici, il peperone aiuta a ridurre il dolore nei pazienti affetti da morbo di Crohn, una malattia dell’intestino.

Aiuta contro i disturbi gastrointestinali

I tannini presenti nel peperone svolgono il ruolo di un’infiammazione astringente e benefica e altri problemi della pista gastrointestinale come dissenteria, diarrea e altri disturbi microbici. Agisce anche come agente di formazione del muco gastrico, assicurando che le ulcere peptiche non si sviluppino.

Allevia i sintomi della menopausa

Grazie alla presenza di flavonoidi in essi, i peperoni hanno contribuito a ridurre i sintomi associati alla menopausa nelle donne.

Dona una pelle luminosa

I peperoni sono conosciuti per le loro proprietà anti-invecchiamento. Inoltre le vitamine presenti in tale ortaggio agiscono come antiossidanti sui tessuti cellulari, lasciando un aspetto e una sensazione della pelle migliori.

Riduce il dolore artritico

Si ritiene che le proprietà antinfiammatorie del capsico alleviano il dolore dovuto all’artrite. I fitochimici presenti nella pianta agiscono sulle terminazioni nervose periferiche alleviando così il dolore.

Cura l’intossicazione alimentare

Il peperone ha proprietà analgesiche e antisettiche che aiutano a trattare l’intossicazione alimentare. Riduce i crampi, allevia gli spasmi e il dolore allo stomaco. Aiuta anche a riparare i tessuti danneggiati nello stomaco e nel tratto gastro-intestinale.

Effetti collaterali e allergie

Sebbene non vi siano effetti collaterali fatali o cronici associati al consumo del peperone, è consigliabile utilizzare la pianta su consiglio di un medico esperto. È consigliabile che i bambini, le donne incinte e le madri che allattano mantengano il loro consumo regolare al minimo. Gli effetti collaterali noti dovuti al consumo non guidato sono diarrea, bruciore di stomaco e mal di stomaco.

Vuoi una ricetta con i peperoni per essere in salute con più gusto?

Leggi qui la ricetta Reginette ai peperoni e pomodorini a cura della Dott.ssa Biologa Nutrizionista Marta Fontanesi

Fonte:
https://www.lybrate.com/topic/benefits-of-capsicum-and-its-side-effects