Proprietà e benefici dell’indivia per il colesterolo e non solo

Proprietà e benefici dell’indivia per il colesterolo e non solo

Credit photo: apotekqu.com

Tempo di lettura: 3 minuti

L’indivia (Cichorium endivia) è un popolare ortaggio a foglia nella famiglia delle cicorie. Nonostante il gusto amaro, le indivie sono sane, specialmente se mangiate crude. Vediamo i suoi benefici.

I benefici dell’indivia per la salute

Ecco alcuni benefici per la salute dell’indivia a foglia larga:

Proprietà che abbassano il colesterolo

Le indivie forniscono circa 3 g di fibre alimentari/100 g di foglie crude. La fibra alimentare previene parzialmente l’assorbimento dei grassi dai cibi che mangiamo a livello intestinale, contribuendo indirettamente all’abbassamento dei livelli di colesterolo nel sangue.

Regola i livelli di glucosio nel sangue

Le indivie sono una buona fonte di inulina, un tipo speciale di fibra alimentare solubile che ha dimostrato essere in grado di aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue rallentando il tempo di digestione. Sono consigliati se si è alle prese con iperglicemia, diabete precedente o diabete di tipo 2.

Calcificazione arteriosa e prevenzione dell’osteoporosi

È una verdura ricca di vitamina K, un nutriente responsabile del corretto assorbimento e conservazione del calcio. Più precisamente, la vitamina K reindirizza il calcio alle ossa e ai denti e, così facendo, impedisce che vengano immagazzinati in modo errato in punti come articolazioni, pareti delle arterie o valvole cardiache. Ciò contribuisce a ossa forti e sane, prevenendo la demineralizzazione ossea che, nel tempo, causa l’osteoporosi. Allo stesso tempo, protegge contro la calcificazione arteriosa, una condizione molto favorita da una carenza di vitamina K e un’elevata assunzione di calcio. Includere alimenti ricchi di vitamina K come indivia, bietola o indivia riccia nella nostra dieta risulta quindi fondamentale per il mantenimento delle ossa e la salute cardiovascolare. Tuttavia, se si assumono anticoagulanti, si raccomanda di limitare l’assunzione di verdure a foglia e altri cibi ricchi di vitamina K.

Promuove la salute dell’apparato digerente

L’inulina è un probiotico naturale che favorisce lo sviluppo di una flora intestinale sana (microbiota). I batteri buoni nel nostro sistema digestivo non solo supportano il processo di digestione aiutando a digerire determinate fibre, zuccheri, amidi, lattosio e così via, ma proteggono anche la mucosa intestinale dalle lesioni e promuovono una buona immunità.

Aiuta ad alleviare costipazione e protegge la mucosa del colon

Con 3 g di fibra alimentare / 100 g di foglie, l’indivia contribuisce a migliorare il transito intestinale e alleviare la stitichezza. Inoltre, minimizzando il tempo in cui il colon è esposto alle tossine nel materiale di scarto, si dice che l’indivia promuova la salute del colon.

Naturale sistema immunitario

A causa delle sue lievi proprietà probiotiche, l’indivia favorisce lo sviluppo di batteri intestinali sani e stimola l’immunità attraverso una favorevole interazione con i tessuti linfatici (immunità) a livello del tubo digerente. Inoltre, è una ricca fonte di vitamina A (72%), un nutriente noto per proteggere l’integrità delle mucose a livello degli occhi, naso, bocca, gola, polmoni e tubo digerente, le parti del nostro corpo direttamente esposto a patogeni dal mondo esterno. Assicurando la loro salute, la vitamina A previene possibili violazioni e infezioni successive.

Promuove la vista

Ricco di vitamina A, l’indivia è un’ottima scelta per mantenere una buona vista. Includere alimenti ricchi di vitamina A come verdure a foglia verde, patate dolci e carote è la chiave per proteggere i nostri occhi.

Agente antinfiammatorio e antitumorale naturale

Ricco di potenti agenti anti-infiammatori e antiossidanti naturali, l’indivia dovrebbe fornire grandi proprietà protettive contro il cancro. Le vitamine C e K sono infatti già note per possedere eccellenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, impedendo ai cancerogeni di legarsi al DNA e alle cellule di mutare a causa dell’accumulo di danni da radicali liberi.

Vuoi una ricetta con l’indivia per avere il cuore in salute?

Leggi qui la ricetta “Indivia, noci e caprino” a cura della Dott.ssa Renata Bracale, Biologa Nutrizionista.

Anche il consumo di noci infatti può ridurre il rischio cardiovascolare attraverso un meccanismo diverso dal semplice abbassamento del colesterolo.

Per approfondire i benefici delle noci leggi il nostro articolo » Le noci: importanti alleate per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari

Fonti:
https://www.natureword.com/tag/endive-high-cholesterol/