Un avocado al giorno leva il colesterolo cattivo di torno

Un avocado al giorno leva il colesterolo cattivo di torno
Tempo di lettura: 1 minuto

Mangiare un avocado al giorno può contribuire a mantenere bassi i livelli di colesterolo LDL, quello “cattivo”, specialmente nel caso di persone in sovrappeso o obese.

L’avocado è un esempio di cibo contenente grassi “buoni”, ma in generale è sempre una buona idea per la salute provare a sostituire gli acidi grassi saturi, tipici della dieta occidentale, con quelli insaturi.

Infatti, come sostenuto dai ricercatori della Pennsylvania State University, sostituire l’assunzione di grassi “cattivi” con quelli “buoni”, come l’avocado, giova al cuore e al sistema cardiovascolare, impattando positivamente sul colesterolo totale e sui livelli di colesterolo LDL. L’effetto poi, sarebbe ancora più massiccio in coloro che sono sovrappeso o soffrono di obesità.

Effetti simili a quelli registrati con il consumo di avocado, si sono osservati anche con altri ingredienti tipici della dieta mediterranea, come frutta, verdura, cereali integrali, pesci grassi e alimenti ricchi di grassi monoinsaturi, come l’olio extra vergine di oliva o le noci.

Fonte:
Effect of a Moderate Fat Diet With and Without Avocados on Lipoprotein Particle Number, Size and Subclasses in Overweight and Obese Adults: A Randomized, Controlled Trial. Journal of the American Heart Association, January 2015.