Mangiare più alimenti a base vegetale è collegato ad una migliore salute del cuore

Mangiare più alimenti a base vegetale è collegato ad una migliore salute del cuore
Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo una nuova ricerca pubblicata sul Journal of American Heart Association.

mangiare principalmente alimenti a base vegetale e un minor numero di alimenti a base animale, può essere collegato ad una migliore salute del cuore e ad un minor rischio di morte per infarto, ictus o altre malattie cardiovascolari.

Lo studio

I ricercatori hanno esaminato un database di informazioni sull’assunzione di cibo di oltre 10.000 adulti statunitensi di mezza età che sono stati monitorati dal 1987 al 2016 che non avevano malattie cardiovascolari all’inizio dello studio. Hanno quindi classificato i modelli alimentari dei partecipanti in base alla proporzione di alimenti a base vegetale rispetto agli alimenti a base animale.

Risultati

Le persone che hanno mangiato più alimenti a base vegetale nel complesso avevano:

  • 16% in meno di rischio di avere una malattia cardiovascolare come infarti, ictus, insufficienza cardiaca e altre condizioni;
  • Riduzione del 32% del rischio di morte per malattie cardiovascolari 
  • 25% in meno di rischio di morte per qualsiasi causa.

La dieta è fondamentale

I nostri risultati sottolineano l’importanza di concentrarsi sulla dieta. Potrebbe esserci una certa variabilità in termini di singoli alimenti, ma per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari le persone dovrebbero mangiare più verdure, noci, cereali integrali, frutta, legumi e meno alimenti a base animale“, ha detto Rebholz assistente professore di epidemiologia presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di  Baltimora.

Conta anche la qualità dei cibi

L’American Heart Association raccomanda di seguire una dieta prevalentemente a base vegetale, a condizione che gli alimenti scelti siano ricchi dal punto di vista nutrizionale e poveri di zuccheri aggiunti, sodio (sale) e grassi trans. Ad esempio patatine fritte o la pizza alle verdure con mozzarella  sono a base vegetale ma con un basso valore nutrizionale e ricche di sodio (sale). Gli alimenti non trasformati, come frutta fresca, verdura e cereali sono invece delle opzioni migliori.

 Sebbene non sia necessario rinunciare completamente agli alimenti  animali, il nostro studio suggerisce che mangiare una quantità maggiore di alimenti a base vegetale rispetto agli alimenti a base animale può contribuire a ridurre il rischio di infarto, ictus o altri tipi di malattie cardiovascolari “, ha concluso Rebholz.

Fonti:

https://newsroom.heart.org/news/eating-more-plant-based-foods-may-be-linked-to-better-heart-health?preview=3e28

https://www.ahajournals.org/doi/10.1161/JAHA.119.012865