Statine e rischio di sviluppare il diabete di tipo 2: il legame

Statine e rischio di sviluppare  il diabete di tipo 2: il legame
Tempo di lettura: 2 minuti

I ricercatori dell’Ohio State University hanno scoperto che i consumatori di statine avevano più del doppio del rischio di diagnosi di diabete rispetto a coloro che non assumevano i farmaci. 

Solo negli Stati Uniti più di un quarto degli adulti di mezza età usa un farmaco per abbassare il colesterolo ed in prima linea ci sono le statine. Le statine sono una classe di farmaci che possono abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna, riducendo il rischio di infarto e ictus

Le statine sono molto efficaci nella prevenzione di infarti e ictus. Non consiglierei mai alle persone di smettere di prendere le statine che sono state prescritte sulla base di questo studio, ma dovrebbe aprire ulteriori discussioni sulla prevenzione del diabete e la consapevolezza del paziente del problema ” ha detto Victoria Zigmont, che ha guidato la ricerca.

Niente terrorismo ma più informazione

Le statine non devono essere messe sul banco degli imputati ma le persone che le assumono dovrebbero essere seguite da vicino per rilevare i cambiamenti nel metabolismo del glucosio e dovrebbero ricevere una guida speciale sulla dieta e l’esercizio fisico per la prevenzione.

Sebbene le statine abbiano chiari benefici, scienziati e clinici dovrebbero quindi esplorare ulteriormente l’impatto delle statine sul metabolismo umano, in particolare l’interazione tra il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, ha affermato il coautore Steven Clinton, professore di medicina e membro del Comprensivo dell’Ohio State Centro per il cancro.

Inoltre, i ricercatori che conducono ampi studi prospettici dovrebbero considerare in che modo le statine influenzano la salute umana in generale. Dovrebbero considerare sia i rischi che i benefici, non solo la malattia che viene trattata dal farmaco specifico“, ha detto Clinton.

Programmi che aiutano i pazienti a migliorare la loro forma fisica e le diete potrebbero essere considerati e discussi quando i medici prescrivono statine, in modo che i pazienti possano essere proattivi sulla prevenzione del diabete.

Fonti:

https://news.osu.edu/cholesterol-medication-could-invite-diabetes-study-suggests/

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/dmrr.3189