Come riconoscere un ictus

Come riconoscere un ictus

Un ictus può accadere a qualsiasi persona a qualsiasi età ma, secondo le statistiche, le donne di età compresa tra 18 e 40 anni sono più soggette.

Tipi di ictus

  • Ictus ischemico. Il danno al tessuto cerebrale è causato da una mancanza di afflusso di sangue a causa dell’ostruzione o del restringimento dei vasi.
  • Ictus emorragico. La ragione dell’ictus emorragico è la rottura dei vasi cerebrali, che provoca gonfiore e pressione.

Fattori di rischio

  • Alta pressione sanguigna
  • Diabete
  • Varie malattie cardiache
  • fumo
  • Obesità
  • Alto livello di colesterolo
  • alcool
  • Fatica
  • Mancanza di attività fisica

Sintomi da non sottovalutare

  • Deficit visivo: un’improvvisa compromissione della vista causata da un ictus può interessare uno o entrambi gli occhi. 
  • Mal di testa acuto che compare all’improvviso e talvolta presenta i seguenti sintomi: nausea e vomito.
  • Dolore improvviso e acuto al petto. Questo sintomo può essere associato anche ad  un infarto ma se una persona ha anche il singhiozzo, è più probabile che sia un ictus.
  • Coordinamento alterato. Un’improvvisa perdita di coordinazione e orientamento nello spazio parla di danni alla zona del cervello che è responsabile del movimento.
  • Stanchezza improvvisa. Una persona attiva può improvvisamente sperimentare cambiamenti di umore, sonnolenza e riluttanza a fare qualsiasi cosa. Inoltre, le donne possono sentirsi depresse.
  • Perdita di conoscenza. Se una persona sta per svenire, il suo viso diventa rosso. Possono anche verificarsi respiro corto e palpitazioni.
  • Dolore su un lato del viso. Un altro sintomo di ictus è il dolore acuto su un lato del viso, del corpo o in uno degli arti.

Test per verificare un possibile ictus

Se noti uno dei sintomi puoi fare un semplice test per riconoscere un ictus:

Sorridi. Sorridi o chiedi alla persona di sorridere. Sarà asimmetrico in caso di ictus (un angolo della bocca rimarrà immobile).

Mani. Sollevare o chiedere alla persona di sollevare entrambe le mani e tenerle premute per 5 secondi con un angolo di 90 °. In caso di ictus, una mano cadrà.

Discorso. Pronuncia o chiedi alla persona di pronunciare una semplice frase o un nome. La parola lenta o l’assenza di una risposta sono entrambi segni di un ictus.

Se noti uno di questi segni, chiama immediatamente un’ambulanza. Ricorda! I medici hanno solo 4,5 ore per salvare una persona e riportarla alla vita normale.