Cuore sano, un integratore potrebbe aiutare

Cuore sano, un integratore potrebbe aiutare
Tempo di lettura: 2 minuti

Come rendere il tuo sistema cardiovascolare, cuore e arterie, più giovane? Un modo potrebbe essere quello di assumere l’integratore alimentare nicotinomide riboside (NR).

Questo è ciò che è emerso dai ricercatori dell’Università del Colorado.

L’integratore alimentare amico del cuore 

La NR può imitare la restrizione calorica solitamente raggiunta solo digiunando e può dare il via agli stessi percorsi chimici che possono invertire i segni fisiologici dell’invecchiamento.

Tale supplemento, come spiegano i ricercatori, migliora anche i livelli di pressione sanguigna e quindi aiuta a migliorare la salute delle arterie, quindi potrebbe essere particolarmente utile per le persone che soffrono di ipertensione lieve (pressione alta).

Lo studio, i benefici della NR 

I ricercatori hanno già studiato i benefici del digiuno per la salute, in cui l’assunzione di cibo è ridotta di almeno un terzo. Tuttavia è la prima volta che vengono testati i benefici del supplemento NR sulle persone.

I ricercatori hanno reclutato 24 uomini e donne sani, di età compresa tra 55 e 79 anni, che hanno ricevuto un placebo per sei settimane o invece hanno assunto un supplemento NR da 500 mg due volte al giorno.

I risultati, la riduzione del rischio di attacco cardiaco 

Campioni di sangue hanno rivelato che, dopo l’assunzione di NR, c’è stato l’aumento dell’enzima che protegge il corpo dallo stress. I livelli di questi enzimi, le sirtuine, di solito diminuiscono con l’avanzare dell’età.

Gli integratori inoltre hanno ridotto la pressione sanguigna nei volontari che hanno avuto ipertensione lieve e precoce. In media c’è stata una riduzione del 25% del rischio di attacco cardiaco.

Nel futuro

Come concludono i ricercatori sono necessari ulteriori studi. È inoltre importante avere anche una dieta sana e corretta e fare regolare attività fisica.

Altri rimedi per tenere in salute il sistema cardiocircolatorio

Parliamo degli integratori naturali a base di Monacolina K e probiotici che aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

 

Infatti, in un recente studio clinico, è emerso che la combinazione del probiotico Bifidobacterium Longum BB536, e di 10 mg di Monacolina K al giorno possa significativamente migliorare i livelli circolanti di colesterolo cattivo (-26%) in 12 settimane, senza effetti collaterali rilevanti.

(Approfondisci lo studio qui » Microbiota intestinale e probiotici: un aiuto per contrastare il colesterolo alto).

Fonte:

https://www.nature.com/articles/s41467-018-03421-7