Malattie legate al colesterolo alto

Malattie legate al colesterolo alto
Tempo di lettura: 2 minuti

Il colesterolo alto è associato ad un rischio elevato di malattie cardiovascolari. Ciò può includere la malattia coronarica, l’ictus e la malattia vascolare periferica. Il colesterolo alto è stato anche collegato al diabete e all’ipertensione. Per prevenire o gestire queste condizioni è importante consultare il proprio medico di famiglia e se necessario assumere integratori per prevenire l’aggravarsi della situazione. Nei casi di colesterolo troppo alto il medico ti consiglierà l’uso dei farmaci come le statine.

Di seguito le principali complicazioni a cui si può andare incontro se i livelli di colesterolo sono troppo alti

Colesterolo e malattia coronarica

Il principale rischio del colesterolo alto è la malattia coronarica. Se il livello di colesterolo è troppo alto, il colesterolo può accumularsi nelle pareti delle arterie. Nel corso del tempo, questo accumulo, chiamato placca, provoca l’indurimento delle arterie o aterosclerosi. Questo fa sì che le arterie si restringano, il che rallenta il flusso di sangue al muscolo cardiaco. Il flusso sanguigno ridotto può provocare angina (dolore al petto) o infarto se un vaso sanguigno viene completamente bloccato.

Colesterolo e ictus

L’aterosclerosi porta le arterie che portano al cervello a restringersi e persino a bloccarsi. Se una vaso che porta il sangue al cervello è completamente bloccato, potresti avere un ictus

Colesterolo e malattia vascolare periferica

Il colesterolo alto è anche stato collegato alla malattia vascolare periferica. Si tratta di una malattia dei vasi sanguigni specialmente  nelle arterie che portano alle gambe e ai piedi. In questa condizione, i depositi di grasso si accumulano lungo le pareti delle arterie e influenzano la circolazione sanguigna.

Colesterolo e diabete

Il diabete può compromettere l’equilibrio tra i livelli di colesterolo HDL e LDL. Le persone con diabete tendono ad avere alte LDL che si attaccano alle arterie e danneggiano più facilmente le pareti dei vasi sanguigni. Il glucosio (un tipo di zucchero) si lega alle lipoproteine (un pacchetto di colesterolo e proteine che consente al colesterolo di viaggiare attraverso il sangue). LDL legate al glucosio rimangono nel sangue più a lungo e possono portare più facilmente alla formazione di placche. Le persone con diabete tendono ad avere bassi livelli di HDL e trigliceridi (un altro tipo di grasso nel sangue). Entrambi aumentano il rischio di malattie cardiache e delle arterie.

Colesterolo e ipertensione

Anche la pressione alta, o ipertensione, ed il colesterolo alto sono collegati. Quando le arterie si induriscono e si restringono con la placca di colesterolo e il calcio, il cuore deve sforzarsi molto più a pompare il sangue. Ne consegue che la pressione sanguigna diventa anormalmente alta. L’ipertensione è anche legata alle malattie cardiache.

Fonte:
https://www.webmd.com/cholesterol-management/guide/diseases-linked-high-cholesterol