Quali sono i sintomi della malattia cardiaca negli uomini

Quali sono i sintomi della malattia cardiaca negli uomini
Tempo di lettura: 3 minuti

Le malattie cardiache sono uno dei problemi di salute più comuni che gli uomini devono affrontare. Conoscendo alcuni dei segni e dei sintomi della cardiopatia, si può essere in grado di ridurre il rischio di sviluppare gravi complicazioni, come un infarto.

Le malattie cardiache: quali sono e chi colpiscono 

Il termine malattie cardiache si riferisce ad una serie di problemi di salute del cuore.

Questi includono:

  • disfunzione dell’arteria coronaria
  • aritmie
  • insufficienza cardiaca
  • angina pectoris, o dolore anginoso
  • altre irregolarità cardiache, infezioni e anomalie della nascita.

Secondo l’American Heart Association (AHA), le malattie cardiache colpiscono più di 1 persona su 3 solo negli Stati Uniti.

In alcuni casi, una persona può avere segni evidenti di malattie cardiache che sono facilmente riconoscibili. È possibile, tuttavia, sviluppare malattie cardiache senza avvertire alcun sintomo evidente.

Ecco alcuni segni e sintomi comuni di malattie cardiache negli uomini

Uomini e donne condividono molti degli stessi sintomi per le malattie cardiache e gli attacchi di cuore.

Tuttavia, gli uomini hanno maggiori probabilità di sperimentare i ben noti sintomi di attacco cardiaco come:

  • Dolore al petto schiacciante
  • Senso di compressione, disagio o pienezza al petto
  • Dolore al braccio, alla mascella o alla schiena
  • Mancanza di respiro
  • Sudore freddo
  • Nausea.

Le donne hanno meno probabilità di provare dolore al petto schiacciante. Hanno una maggiore possibilità di avere invece i seguenti sintomi:

  • Dolore alla mascella, al collo o al torace
  • Sentirsi deboli o stordite
  • Senso di compressione sulla parte superiore della schiena
  • Pienezza e pressione al centro del petto.
  • Di conseguenza, è più probabile che le donne ignorino i loro sintomi cardiaci poiché è meno ovvio che si riferiscono specificamente al cuore.

Segni di malattie cardiache negli uomini 

Ci sono spesso alcuni primi sintomi e segni che possono aiutare a prevenire un attacco di cuore, ictus o altre complicazioni della malattia cardiaca.

Questi includono i seguenti:

– Sintomi di aritmie cardiache

Le aritmie cardiache si verificano quando il cuore batte in modo irregolare, o troppo rapidamente o lentamente.

Alcuni sintomi da cercare includono:

  • svenimento o vertigini
  • una sensazione del cuore che batte, o che batte troppo lentamente o irregolarmente
  • disagio o pressione nel torace che può durare fino a 30 minuti
  • difficoltà a riprendere fiato dopo un esercizio moderato come salire le scale
  • dolore inspiegabile alla mascella, al collo o al busto.

– Sintomi dei problemi dei vasi sanguigni

I vasi sanguigni possono restringersi nel tempo. Quando accade, è più difficile che il sangue passi attraverso le vene e le arterie e questo mette a dura prova il cuore quando pompa.

Alcuni dei primi sintomi di restringimento dei vasi sanguigni includono:

  • mancanza di respiro
  • estrema fatica
  • un battito cardiaco irregolare
  • dolore al petto o dolore anginoso
  • una sensazione di dolore, intorpidimento, gonfiore, formicolio, freddezza o debolezza nelle estremità esterne.

– Sintomi di un attacco di cuore

Gli uomini generalmente avvertono una combinazione dei seguenti sintomi quando hanno un attacco di cuore:

  • dolore al petto
  • dolore al braccio, al collo, alla mascella o alla schiena
  • schiacciamento o una sensazione di pressione al torace o pienezza
  • sudorazione eccessiva inspiegabile
  • mancanza di respiro
  • vertigini
  • nausea.

Diagnosi

La diagnosi di malattie cardiache inizia spesso con un esame fisico.

Durante l’esame, un medico discuterà tutti i sintomi che una persona sta vivendo e tutti i fattori di rischio che possono avere per lo sviluppo di malattie cardiache.

Dopo aver valutato la salute fisica, i sintomi e i fattori di rischio del paziente, un medico può eseguire diversi test diagnostici per determinare se una persona ha una qualsiasi forma di cardiopatia.

  • Molti medici ordinano un test che analizza come la persona e il cuore rispondono a un esercizio moderato. Un medico monitora una persona mentre cammina o corre su un tapis roulant per valutare se è probabile che abbia un restringimento dei vasi sanguigni.
  • Un medico può anche usare una scansione MRI per verificare eventuali blocchi che potrebbero causare una restrizione nel flusso sanguigno.Se confermano un blocco, il medico dovrà determinare la sua posizione esatta. Il metodo per questo è invasivo ma non dovrebbe essere doloroso.
  • Un cardiologo può utilizzare anche un tubo lungo e sottile per inserire un colorante nei vasi sanguigni del cuore, in una procedura chiamata cateterizzazione cardiaca. Un radiologo prende quindi una serie di immagini a raggi X del cuore e delle arterie, chiamate angiogrammi.

Prevenzione delle malattie cardiache

Ci sono diversi cambiamenti nello stile di vita che gli uomini possono apportare per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache o avere un infarto.

Alcuni cambiamenti di stile di vita potenziali includono:

  • Smettere di fumare,
  • Fare attività fisica tre o più volte a settimana,
  • Avere una dieta a basso contenuto di zuccheri trasformati,
  • Aumentare la quantità di fibre, verdure e frutta nella dieta,
  • Abbassare il consumo di sale,
  • Ridurre lo stress attraverso la meditazione o lo yoga,
  • Stabilire una linea di base della salute attraverso controlli regolari per aiutare a identificare i problemi in precedenza,
  • Essere consapevoli del russare come un potenziale segno di malattie cardiache
  • Mantenere un peso sano.
Fonte:
http://www.heart.org/idc/groups/heart-public/@wcm/@sop/@smd/documents/downloadable/ucm_319573.pdf