8 modi efficaci per prevenire ictus e affaticamento

8 modi efficaci per prevenire ictus e affaticamento
Tempo di lettura: 4 minuti

Se soffri di sintomi come annebbiamento mentale, affaticamento, mal di testa costante o depressione, probabilmente hai un flusso sanguigno cerebrale scarso. Ci sono alcuni motivi per cui il tuo cervello non riesce a ottenere abbastanza sangue, dallo stress e dalla pressione alta ai coaguli di sangue. 

Ignorare i primi segni di una cattiva circolazione sanguigna può persino portare a ipossia, una condizione in cui le cellule cerebrali iniziano a morire perché non ottengono abbastanza elementi essenziali per funzionare correttamente.

Quali sono i metodi più efficaci per migliorare il flusso di sangue al cervello ?

Rimani attivo

Quando fai esercizi ad alta intensità, i tuoi muscoli hanno bisogno di più nutrienti e il sangue viene redistribuito. Ciò si traduce in una diminuzione del flusso sanguigno al cervello. Al contrario, esercizi facili e moderati possono aiutarti ad aumentare la circolazione del cervello.

In generale, tutte le attività aerobiche hanno effetti positivi sul flusso sanguigno cerebrale, quindi puoi scegliere di nuotare, andare in bicicletta, ballare o fare yoga all’aria aperta oppure fai semplicemente brevi e veloci passeggiate per circa 30-50 minuti durante il giorno. Quando il piede tocca il suolo, invia onde di pressione attraverso le arterie che, a loro volta, inviano più sangue e ossigeno al cervello.

Inoltre, non dimenticare di essere attivo ogni volta che ne hai la possibilità: prendi le scale anziché l’ascensore, scendi dall’autobus prima della tua fermata, 

 Allunga i muscoli

Lo stretching non solo migliora la circolazione generale del corpo prevenendo la rigidità delle articolazioni e dei muscoli, ma aiuta anche il cervello a ricevere più ossigeno e altri elementi essenziali per funzionare correttamente.

I tratti migliori per aumentare la circolazione al cervello sono le pose di inversione – quelle che hanno la testa sotto il cuore. Ma fai attenzione quando li pratichi: se senti dolore o disagio alla schiena, consulta immediatamente il medico.

Prova a meditare

Secondo alcuni studi, la meditazione può effettivamente offrire molti benefici al cervello che includono una migliore circolazione. Ad esempio, prova la  meditazione canora chiamata Kirtan Kriya per 12 minuti al giorno.

Come fare:

• Sedersi in una posizione a gambe incrociate con il collo dritto, il mento verso il basso e le mani sulle ginocchia con i palmi rivolti verso l’alto.

• Inizia a cantare i suoni, “Saa Taa Naa Maa”. Quando dici  ‘”Saa” unisci il pollice con l’indice; con “Taa” sposta il pollice sul dito medio; con “Naa” il pollice tocca l’anulare; e con “Maa” sposta il pollice sul mignolo.

Non aver paura dell’acqua fredda.

L’esposizione al freddo può anche aiutare a far fluire più sangue al cervello. In effetti, alcuni studi dimostrano che immergere il piede o la mano in acqua fredda, anche per pochi minuti, può aumentare la pressione sanguigna, ridurre la frequenza cardiaca e far funzionare più velocemente i vasi sanguigni nel cuore e nel cervello.

L’esposizione al freddo stimola anche il nervo vago, uno dei nervi più lunghi del corpo che collega il tronco encefalico al cuore, ai polmoni e al tratto digestivo. Questo nervo controlla la frequenza cardiaca, regola la pressione sanguigna e l’equilibrio della glicemia.

Prendi il sole

L’esposizione alla luce intensa e al sole migliora il funzionamento del cervello aumentando la produzione naturale di ossido nitrico, una sostanza che dilata i vasi sanguigni e abbassa la pressione sanguigna. L’esposizione al sole aiuta anche la pelle a produrre più vitamina D che è essenziale per la salute del cervello, la buona memoria e la corretta circolazione sanguigna.

Quindi, se passi almeno 10 minuti ogni giorno alla luce del sole durante i mesi primaverili ed estivi, non dovrai preoccuparti della depressione o di qualsiasi tipo di compromissione cognitiva poiché il tuo cervello riceve abbastanza nutrienti essenziali.

Migliora la tua dieta

Mangia più cioccolato fondente. Il cioccolato fondente contiene fave di cacao che sono ricche di flavonoidi. Questi fitonutrienti migliorano anche le tue prestazioni cognitive e aumentano il flusso sanguigno nelle aree chiave del tuo cervello 2-3 ore dopo averle mangiate. Per ottenere questo risultato, è importante scegliere un tipo di cioccolato fondente che sia almeno il 70% di cacao.

• Includi supercibi nella tua dieta. Mangiare cibi come noci, semi e mirtilli può avere un impatto positivo nel mantenere un cervello sano poiché hanno un alto valore nutrizionale e contengono vitamina E. L’avocado, un altro super alimento, è ricco di grassi monoinsaturi che aiutano a controllare i livelli di colesterolo e portano ad abbassare la pressione sanguigna.

Bevi succo di barbabietola. La barbabietola è ricca di nitrati. Gli studi dimostrano che questa sostanza è in grado di allargare i vasi sanguigni, aumentare il flusso sanguigno al cervello e migliorare significativamente le prestazioni cognitive.

Usa la gomma da masticare

La gomma da masticare può effettivamente aumentare il flusso sanguigno al cervello del 25% -40% e migliorare le prestazioni cognitive e la funzione cerebrale aumentando l’apporto di ossigeno. Il movimento masticatorio stimola i nervi e le aree del cervello associate all’eccitazione, quindi può aiutarti a sentirti più sveglio durante il giorno.

La masticazione continua della gomma attiva anche il tuo ippocampo, una parte del tuo cervello che influenza la tua memoria e le tue capacità di apprendimento. Un altro vantaggio più sorprendente di questa attività è che può alterare i tuoi schemi di onde cerebrali in modo da sentirti più concentrato e rilassato.

Prendi integratori alimentari

• Consuma acidi grassi omega-3. Sfortunatamente, non mangiamo abbastanza alimenti con questi grassi essenziali e il nostro corpo non può produrli da soli. Tuttavia, il tuo cervello e il sistema nervoso hanno bisogno che funzionino correttamente. Quindi, se inizi a prendere altri omega-3, sarai in grado di ridurre significativamente l’infiammazione cerebrale, migliorare la memoria, l’umore e la cognizione.• Prendi il Ginkgo biloba. Le foglie dell’albero del Ginkgo biloba contengono flavonoidi e terpenoidi che sono entrambi efficaci nel migliorare la salute del cervello. I flavonoidi sono potenti antiossidanti che proteggono i vasi sanguigni dai danni dei radicali liberi mentre i terpenoidi sono responsabili della dilatazione dei vasi sanguigni e del miglioramento della circolazione cerebrale generale.